Territorio Havaianas
Condividi:

CHARLOTTE OLYMPIA E HAVAIANAS: UN’ESTATE GLAMOUR TUTTA DA VIVERE

Sembra ieri, e invece sono già passati dieci anni da quando Charlotte Olympia Dellal cominciava a far conoscere il suo particolare stile nel mondo delle calzature da donna. In questo decennio, la designer inglese ha assistito alla crescita del proprio marchio, Charlotte Olympia, che si è convertito in una delle firme preferite delle donne più glamour al mondo. Perché è proprio questo l’elemento distintivo: l’eleganza e il glamour degli anni d’oro di Hollywood (anni ‘40 e ’50), nei quali le Pin-Up erano le “influencer” dell’epoca.
Nel 2015 Charlotte e Havaianas hanno collaborato per dare vita a una capsule collection nella quale l’universo felino e glamour della designer incontra le infradito più popolari di sempre. Oggi, nel 2018, in occasione del decimo anniversario di Charlotte Olympia, tornano a lavorare insieme per creare un pezzo unico dallo spirito straordinariamente glamour.

Il punto di partenza è il modello Havaianas YOU, il più 'chic' del marchio, che per la prima volta fa la sua comparsa con un pin e un motivo stampato. La designer ha aggiunto il suo tocco personale e ultra femminile, un universo abitato da gatti, tigri e leopardi. In questo modo, Charlotte Olympia ha arricchito le mitiche e inconfondibili creazioni di Havaianas. Quest’estate, le flip flop saranno più glamour che mai!

MA CHI È Charlotte Olympia?

Dietro a una posa elegante, si cela una designer audace e un’imprenditrice che con costanza è riuscita a far sì che le sue calzature diventassero le preferite delle celebrities. Oltre a questo, è una donna che porta il Brasile nel cuore, essendo brasiliana da parte di madre… e avendoci vissuto per due anni quando era bambina!

“È la mia seconda casa, sogno spesso di andarci per fare il pieno di energia ed essere circondata da alcuni dei paesaggi più belli al mondo; ricarico le batterie ogni volta che ci vado”, ha dichiarato la designer in più di un’occasione.

Tiene molto alle sue radici. Torna in Brasile per le vacanze ogni volta che può, parla portoghese e la madre prepara il “feijao” tutte le domeniche. “La cultura brasiliana fa parte di me. Penso sempre a Río perché è una delle mie città preferite, uno dei miei figli si chiama così. Ebbene sì, il Brasile è una parte molto importante della mia esistenza”.

Post correlati