Territorio Havaianas
Condividi:

COME TRASCORRERE IL NATALE ALLA MANIERA DEI BRASILIANI

Il Brasile è un vero e proprio crogiuolo di culture e popoli – i brasiliani sono specializzati nel far propri elementi di altri Paesi del mondo rinnovando così la loro cultura: è parte integrante della loro visione della vita, del loro modo di essere. Ma la “brasilianità” emerge anche nell’enogastronomia di questo Paese e la si può trovare addirittura nei piatti più semplici della tradizione. Ad esempio, immagina di star trascorrendo un’oziosa domenica con famigliari e amici. Ebbene, se sei in Brasile è molto probabile che il menù includa il famoso “Bobó de Camarão”, ovvero Bobó di gamberi. Si tratta di una zuppa di pesce di facile preparazione, resa densa con l’aggiunta di manioca e servita insieme a riso bianco.
TERRITORIO HAVAIANAS_BRASILIAN CHRISTMAS MENU

BOBO DE CAMARÃO

La manioca era tradizionarmente coltivata dagli indios, a cui piacevano moltissimo anche i gamberi, mentre il riso arrivava dalla Malesia. La ricetta del “Bobó de Camarão” contiene anche un po’ di olio di palma – chiaramente un’influenza africana – e un goccio di latte di cocco, originario del sud-est asiatico. A questi ingredienti bisogna aggiungere un po’ di alloro e pomodori, tipici dell’area mediterranea, e infine una spruzzata di limone (importato in Portogallo dagli arabi). Come vedi, basta assaggiare questa semplice pietanza per fare il giro del mondo attraverso i suoi sapori.

La ricetta del “Bobó de Camarão” è probabilmente stata inventata nello Stato di Bahia nel XVII secolo e da allora si è diffusa in tutto il Paese: un assaggio di cultura che è possibile apprezzare una cucchiaiata dopo l’altra.

Però anche se è meraviglioso trascorrere una tranquilla domenica attorno ad una tavola davanti ad un bel piatto di “Bobó de Camarão”, per coronare la giornata non possono mancare le bevande! E cosa c’è di più tipicamente brasiliano di una strepitosa Caipirinha?

Ma attenzione! La Caipirinha è mooooolto più del cocktail fresco con un po’ di lime pestato, zucchero di canna e cachaça conosciuto in tutto il mondo.

In Brasile la Caipirinha è una tipologia di cocktail che può essere declinata in diversi modi, tutti accomunati dall’impiego di frutta fresca pestata mescolata con alcolici o addirittura con del saké giapponese. Spessissimo su 5 clienti che chiedono una Caipirinha in uno dei tipici Bistro,  MECENAS BISTRO E CULTURA, brasiliani non ce ne sono due che ne ordinano lo stesso tipo!
TERRITORIO HAVAIANAS_BRASILIAN CHRISTMAS MENU

CAIPIRINHAS

L’allegra scienza della “Caipirologia” dà la possibilità a chi lo desidera di scoprire letteralmente decine di combinazioni di frutta fresca con cui comporre la propria Caipirinha. Le tre che preferisco sono mandarino con zenzero fresco, ananas o fragola. Alcuni vanno matti per il frutto della passione o il kiwi a cui a volte si aggiungono foglioline di menta fresca.

L’orizzonte della Caipirinha può ampliarsi ulteriormente con la scelta dell’alcolico con cui comporre il cocktail, pertanto si può chiedere una “Caipirissima’ (rum), una “Caipisake” (sake), una “Capivodca” (vodka) o semplicemente la classica Caipirinha (cachaça).

Non importa da dove vieni, se chiedi un piatto di “Bobó de Camarão” e uno dei vari tipi di Caipirinha diverrai presto un brasiliano d’adozione!

Quindi, ora che hai capito tutto di cibo e bevande tipiche, non puoi non aggiungere una giornata all’insegna della brasilianità al tuo programma natalizio! Spargi sabbia nel soggiorno, indossa un paio di Havaianas e trascorri un pomeriggio al riparo dalle nuvole, mangiando “Bobo de Camarão” e sorseggiando una Caipirinha. Ti sentirai come al Copa Cabana, fra le mura di casa tua.
OLAV SHRADER, MECENAS BISTRO E CULTURA

OLAV SCHRADER, MECENAS BISTRO E CULTURA


Post correlati